Infiammazione e dolore

Strappi e stiramenti: conosciamo i traumi muscolari

Traumi muscolari, come lo strappo e lo stiramento muscolare. Quando le fibre del muscolo si lesionano, come si possono riconoscere sintomi e patologie?

DEFINIZIONE

Cosa sono ?

Soprattutto in ambito sportivo, lo strappo muscolare e lo stiramento muscolare sono due traumi molto frequenti. Le conseguenze delle lesioni sono molto differenti, poiché differente è l’entità della lesione causata alle fibre del muscolo. 

Se la contrattura comporta un infortunio di entità molto meno grave rispetto a stiramenti e strappi, invece lo strappo è una lesione seria, perché comporta la rottura delle fibre del muscolo, mentre lo stiramento muscolare è una lesione di gravità intermedia rispetto ad uno strappo, ma comunque sufficiente ad alterare il tono dei muscoli.

Proprio il sintomo del dolore intenso, provocato da entrambi gli infortuni, è ciò che ha portato a confondere i due termini nel lessico comune.

-Come riconoscere uno strappo muscolare

Lo strappo del muscolo, anche detto distrazione muscolare, è una lesione che interessa le fibre del muscolo e rappresenta la tipologia di infortunio muscolare più grave. Lo strappo muscolare è classificato in vari gradi di lesione, a seconda di quante fibre siano state compromesse dal trauma: si va da una lesione di primo grado, la più lieve, a una lesione grave, che comporta la lacerazione del ventre muscolare.

-Come riconoscere uno stiramento muscolare

A differenza dello strappo muscolare, lo stiramento (detto anche elongazione) non causa la rottura delle fibre muscolari, ma un loro eccessivo allungamento, che altera il tono muscolare. 

È un trauma di media entità, che causa un dolore intenso, ma che non impedisce l’uso del muscolo perché le fibre muscolari restano intatte.

-Dove si localizzano

Strappi e stiramenti interessano soprattutto i muscoli delle gambe e delle braccia, ma anche la muscolatura addominale e dorsale (schiena). Molto spesso, dunque, si devono a questo tipo di infortuni il classico dolore al polpaccio o il dolore alla coscia che colpisce gli sportivi.

muscoli delle gambe – e in particolare i muscoli della regione posteriore della gamba (polpaccio) e i muscoli della coscia –, infatti, sono tra i più soggetti agli strappi muscolari. 

Come per lo strappo muscolare, lo stiramento è un trauma frequente tra gli sportivi e spesso a carico dei gruppi muscolari più lunghi (come i muscoli della gamba).

SINTOMI

Quali disturbi sono sintomo di strappi e stiramenti?

I sintomi della distrazione muscolare sono i seguenti:

  • dolore intenso;
  • muscolo contratto;
  • impossibilità di muovere la gamba (nei casi gravi);
  • possibile gonfiore;
  • possibile ematoma.

I sintomi più comuni di una elongazione muscolare sono invece:

  • dolore intenso localizzato;
  • spasmo muscolare.

CAUSE

-Cosa provoca elongazioni e distrazioni

Particolarmente frequente in ambito sportivo, lo strappo muscolare è originato da uno sforzo eccessivo e brusco, come può essere quello di uno sprint, un salto o un sollevamento di pesi. 

Lo strappo muscolare può manifestarsi soprattutto qualora il muscolo non sia preparato ad affrontare tale sforzo (sforzo a freddo, scarsa preparazione atletica, esaurimento muscolare, tempi di recupero forzati).

Le cause che portano allo stiramento, invece, riguardano sia l’impreparazione del muscolo agli sforzi richiesti, soprattutto se eccessivi e prolungati, ma anche problemi articolari preesistenti, squilibri posturali e muscolari o condizioni ambientali estreme.

RIMEDI E TERAPIE

Le terapie per i traumi muscolari

Quando si rimedia un infortunio serio come uno strappo o uno stiramento è importante intervenire subito e nel modo giusto per limitare i disagi, guarire meglio e più velocemente.

Il trattamento di strappi e stiramenti muscolari prevede una terapia farmacologica contro il dolore e l’infiammazione – seguita secondo le indicazioni specifiche del medico curante – abbinata a terapie riabilitative in grado sia di favorire il recupero delle strutture muscolari e articolari compromesse, sia di mantenere la schiena allenata, favorire movimenti e posture corretti e allentare le tensioni muscolari.

–Come prevenire gli infortuni muscolari

Strappi e stiramenti dei muscoli delle gambe possono essere prevenuti grazie a un idoneo allenamento dei gruppi muscolari ai quali sono richiesti sforzi intensi. La cautela nei movimenti è un’altra accortezza utile a coloro che vogliono evitare lesioni muscolari alle gambe.

Come trattare stiramenti e strappi muscolari